Cameretta: meglio i mobili che “crescono”

La sedia regolabile, la scrivania che si alza e il letto che si allunga. Nella cameretta dei bambini ci vogliono mobili furbi, che sappiano assecondare le loro esigenze e soprattutto che crescano con loro. Ma non stiamo parlando semplicemente di mobili “trasformisti”: ciò che serve sono arredi votati al comfort e all’ergonomia, perché devono sostenere al meglio il corpo e assecondarne i movimenti con la massima libertà.

Proprio come le proposte di Stokke, azienda norvegese che dal 1932 punta sull’innovazione “a misura di bambino”, con un design e una qualità impeccabili studiati per stimolare la crescita dei piccoli e favorire il benessere di tutta la famiglia. Basti pensare alla sedia Tripp Trapp: nata nel 1972, ancora oggi rappresenta una seduta all’avanguardia per sostenibilità e funzionalità. Grazie al poggiapiedi e alla seduta regolabili in altezza e in profondità, infatti, accompagna i bambini per tutta la vita, trasformandosi da seggiolone a sedia da scrivania.

Stesso discorso per i lettini Sleepi di Stokke, la risposta perfetta fin dai primi mesi dei neonati perché hanno un materasso anallergico che assicura il sostegno ideale e la massima traspirazione e le sponde laterali amovibili per insegnare al bimbo a salire e scendere da solo dal letto quando cresce. E in più, grazie alla robusta struttura in massello che si allunga fino a cm 172, accolgono i bambini fino ai 10 anni.

Pensando proprio ai più grandi, viene subito in mente anche lo spazio dedicato allo studio e ai compiti. Le scrivanie più funzionali sono quelle di Ergodesk: con l’altezza regolabile elettronicamente e il piano di lavoro multifunzione, permettono di lavorare variando la postura da seduti a eretti, senza mai affaticarsi. La soluzione ideale per i giovani “sempre in movimento”, soprattutto se abbinate alle sedie ergonomiche di Flokk, come HAG Capisco disegnata da Peter Opsvik: la seduta a forma di sella, infatti, aiuta a mantenere una postura corretta e una curvatura naturale della schiena, mentre tutti gli elementi (seduta, schienale e poggiatesta) si possono regolare in altezza, profondità e persino nel movimento di oscillazione per trovare la combinazione perfetta per chiunque.

Innovazione, ergonomia e design “su misura”: sono proprio queste le caratteristiche su cui orientarsi per arredare nel modo giusto la stanza dei bambini e creare il “rifugio” perfetto, in continua evoluzione. Per stare sempre al passo con loro.

INDIETRO